Passa ai contenuti principali

Post

Mi sono mangiato il mondo. Incontro con Gabriele Rubini

Se chiedessi a miei contatti social "conosci Gabriele Rubini?" risponderebbe sì una parte del mondo romano del rugby. Ma pochi altri si aggiungerebbero al gruppetto. Se chiedessi invece "conosci Chef Rubio?" tanti in tutta Italia alzerebbero la mano, ricordando il protagonista dei celebri show televisivi su DMax.

Stasera però ho incontrato proprio Gabriele, aka Chef Rubio, in una veste ancora inconsueta per il suo pubblico: quella di scrittore-fotografo. E a farmene conoscere il talento e la profondità è stata la presentazione del suo libro fotografico "Mi sono mangiato il mondo", intervistato dal giornalista e amico Daniele Piervincenzi presso la libreria RED Feltrinelli di Roma.

E durante la conversazione, con Daniele Piervincenzi prima e con i presenti poi, è venuta fuori la natura di un ragazzo ricco di valori, di curiosità e di talenti. Sbaglierebbe, e di grosso, chi volesse incasellare Gabriele nel personaggio (peraltro divertentissimo) tv. Gabriele…
Post recenti

La mia Race for the Cure

E anche quest'anno sono riuscito ad essere presente ad un appuntamento che giudico irrinunciabile: la Race for the cure Roma. Qui tutte le foto che ho scattato: https://photos.app.goo.gl/ZUlodq3eFg6LVG673 Guardale, perché ho ripreso centinaia di partecipanti e potresti esserci proprio tu. Puoi scaricarle e ripubblicarle come vuoi, sono un "regalo" per chi era presente oggi.
Ora un po' di cronaca in ordine cronologico, sotto forma di pensieri, accompagnati da una selezione di foto.

Innanzitutto i grazie: grazie al prof. Masetti, grazie a tutte le persone che hanno curato l'organizzazione della Race e grazie alle centinaia di volontari che hanno reso possibile la realizzazione della giornata.

Come sempre un'emozione forte la dà lo spazio bianco riempito con i pensieri dei presenti: sono sempre dediche, incoraggiamenti, a volte memorie di persone che non ce l'hanno fatta. E ogni parola è comunque legata a qualcosa che qui dentro alla Race per fortuna non è …

Il 25 aprile ha ancora un senso?

Il 25 aprile ha ancora un senso? e se sì, quale? E' la domanda che stamattina è risuonata più volte fra i cittadini di Bravetta (un quartiere romano oggi pienamente inglobato dalla città ma fino a 70 anni fa in piena campagna) che si sono incontrati per onorare la memoria dei caduti della guerra di liberazione.

Due sono stati gli eventi: il primo la deposizione di una corona di alloro al cippo posto all'incrocio fra via di Bravetta e via della Pisana e dedicato alla memoria dei caduti del quartiere.

Il secondo, una riflessione comune in una zona simbolo della resistenza romana e dell'orrore della dominazione nazifascista: forte Bravetta, dove, fra gli altri, fu trucidato il 13 aprile 1944 don Giuseppe Morosini.

E quindi, che senso ha commemorare oggi il 25 aprile? Molte sono state le risposte, ma tutte convergenti verso un comune valore, quello della democrazia.

Il 25 aprile è la festa in cui non sono ammessi fraintendimenti, non sono possibili sfumature: la storia ha indi…

La Giornata mondiale del libro 2018 nella biblioteca Casanatense

Quest'anno per festeggiare la giornata del libro ho sfruttato un'occasione imperdibile: un incontro nel Salone Monumentale della Biblioteca Casanatense di Roma.

Un luogo straordinario, con oltre 60.000 volumi antichissimi fra manoscritti, incunaboli, stampati, disposti lungo tutte le pareti del salone e nelle vetrine. Qui tutte le foto scattate durante l'incontro: https://photos.app.goo.gl/LLtgDNb7J6sZdRaj2




E poi la grande e preziosa raccolta di strumenti scientifici, fra cui i grandi globi (terrestre e celeste) e l'astrolabio




E per stare al sicuro, la tremenda minaccia di scomunica per chi dovesse rubare qualcosa all'interno della biblioteca

Buon compleanno Roma. Oggi sono 2771

Oggi Roma compie 2771 anni, e sui social è tutto un succedersi di foto del Colosseo, dei Fori, del Pantheon e piazza Navona. Ma Roma non è solo quello, ma non è nemmeno solo la città triste della cronaca quotidiana.

E' una città certamente dolente, dove vivono tre milioni di persone, con periferie immense piene di problemi, ma anche di iniziative e risorse da valorizzare. E quindi, per celebrare il compleanno della città, sono andato nel quartiere di Corviale, e più precisamente al Serpentone,

dove solo sette giorni fa si è recato in visita Papa Francesco.

E' un quartiere che conosco bene e che frequento da anni.


Ma in questa visita ho avuto la possibilità di girarlo con calma, di visitare il suo museo all'aperto di street art,

e di fare anche incontri particolari.

Qui il foto racconto di una visita di compleanno: https://photos.app.goo.gl/0wMjeQlXSMtb92Gp1

2 aprile, fontana dei Dioscuri blu per l’autismo

Anche quest’anno la Presidenza della Repubblica Italiana aderisce alla “Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo” istituita dall’Assemblea generale della Nazioni Unite, con un gesto simbolico.

La Fontana dei Dioscuri, sita al centro della Piazza del Quirinale, sarà illuminata di blu domenica 1° aprile, Pasqua, e lunedì 2 aprile.

Le luci si accenderanno domenica primo aprile, dal tramonto alle ore 2.30, e lunedì 2 aprile, dal tramonto alle ore 24.00. L’iniziativa si svolge in collaborazione con la Rai.

Una strada per Gabriella Ferri

Una strada per Gabriella Ferri, a 14 anni dalla morte della grande artista romana.

È la proposta lanciata dalla manifestazione «Gabriella Ferri. Ieri, oggi e domani» ideata, organizzata e promossa da Alessandro Lisci- SIFAL con l’autorizzazione dall’associazione Gabriella Ferri, con il patrocinio del Municipio Roma Centro Storico e del Comune di Corchiano. L’idea è stata proposta dalla giornalista Ester Palma nel corso della presentazione del libro «Gabriella Ferri Sempre».


E oggi, sabato 24 marzo, a sostegno di questa proposta, è iniziata una raccolta di firme.


Il primo banchetto è stato allestito presso il mercato romano di Testaccio, dove in tanti si sono recati a firmare e a testimoniare il grande affetto della città alla sua grande artista.