Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2009

Bike sharing: a Roma lo lasciamo morire?

Ogni tanto mi ricordo che questo blog è nato per parlare di biciclette e del mondo del ciclismo urbano, e così provo a riprendere un filo di riflessioni che purtroppo però spesso non sono positive.
La riflessione di oggi è sul servizio di Bike Sharing, nel confronto fra a Roma e a Milano (peraltro semplificato, visto che le due città sono amministrate da giunte della stessa parte politica, a dimostrazione che l'attenzione alla qualità della vita e alla mobilità cittadina non è questione di destra o sinistra ma di volontà).Innanzitutto spiego cosa è il bike sharing: si tratta di un servizio pubblico che consente di utilizzare per un breve periodo di tempo una bicicletta, prelevandola da una "stazione" e consegnandola nella stessa o in un'altra stazione. Il servizio è automatico e le operazioni di prelievo e riconsegna avvengono con una carta magnetica che attiva e disattiva i blocchi cui sono assicurate le bici. I costi sono variabili, ma generalmente, tranne che a Rom…

La voce della strada

Tolfa (RM), via Roma.
20 giugno 2009, ore 18.30