Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2009

Pancafit

Chiacchiere fra amiche
R.: Marghi, sabato ti sei iscritta al corso di pancafit?
M.: No, non l'ho fatto, aspetto ancora un po'

R.: E che aspetti?
M.: Prima faccio la gastroscopia

R.: E che c'entra la gastroscopia con il corso di pancafit?
M.: ...Già... niente

Scoop: magociclo immortalato da Repubblica

Magociclo viene ripreso dal reporter di repubblica mentre lavora faticosamente per mantenere aggiornato il blog!

La foto è stata scattata sabato 24 ottobre all'EUR, durante la pedalata di protesta contro il progetto di circuito di F1 all'EUR/Roma

F1 a Roma? No grazie, noi vogliamo la Formula 2...ruote!!

Le sterili polemiche che hanno preceduto la manifestazione "All'Eur vogliamo la Formula 2 ruote" non hanno per fortuna danneggiato l'iniziativa. A parte infatti la scontata assenza dei soliti noti (noti appunto per lo spirito polemico e poco costruttivo) oltre 100 ciclisti si sono trovati al laghetto dell'EUR per protestare contro la folle proposta di organizzare un circuito di F1 lungo le strade del quartiere.
E così, in un assolato pomeriggio autunnale, adulti, anziani, giovani, bambini hanno dato una scossa alla tranquilla vita dell'EUR, riscuotendo attenzione e consensi per gli slogan scanditi.
L'idea che per questi tranquilli viali possano un giorno sfrecciare bolidi da oltre 800 cavalli di potenza fa letteralmente orrore, e non già per un senso di opposizione preconcetta contro il mondo dei motori, ma per l'assurdità di dover piegare le esigenze di un quartiere e di una città alla logica del profitto di pochi e avidi soggetti.
E quindi, via per l…

Noi a Roma vogliamo la Formula 2...ruote!!

Per sconfiggere la folle idea di organizzare un circuito di Formula 1 per le strade del quartiere EUR di Roma, domani, 24 ottobre, ci incontreremo tutti al "laghetto" alle 15.00.
Dimostreremo che i romani amano sì la formula, ma non la "1"!I romani amano invece la Formula 2...ruote, quella che prevede
tante piste ciclabili,
il collegamento ciclabile fra la città e il mare
un sistema di bike sharing degno di questo nome,
posteggi per bici in tutta la città,
possibilità di accesso in bici al Trasporto Pubblico Locale in tutte le ore,
limite di velocità a 30 km/h in tutta la città.

Inforca la tua bici e raggiungici al laghetto dell'EUR. Percorreremo in bicicletta le strade che qualche folle amministratore vorrebbe dedicare alle corse di automobili.

5.100 morti sulla strada in Italia ogni anno. Serviranno a farci rallentare?

Domenica mattina, sotto un sole abbagliante, ci siamo trovati in via dei Cerchi, a Roma, a fianco del Circo Massimo, per urlare il nostro sdegno contro l'indifferenza che accompagna la strage continua che ogni giorno si compie sulle nostre strade a causa degli incidenti stradali.
L'occasione ci è stata offerta dall'evento "Io dissuado".
Abbiamo urlato la nostra rabbia contro scene di queste genere...
...che sempre più spesso vediamo sulle strade del nostro Paese.Abbiamo rappresentato la morte sulla strada, perché la morte smetta di fare acquisti quotidiani fra pedoni e ciclisti...

Abbiamo lanciato il nostro messaggio di pace...


...e abbiamo urlato il nostro "ALT" alla morte in strada
Servirà tutto questo a far capire ai conducenti di veicoli a motore che ridurre la velocità, non usare il telefonino alla guida, non guidare in stato di ebbrezza serve a ridurre la mattanza quotidiana? Servirà tutto questo a far capire alle autorità che aumentare i controlli sul…

Obama da Nobel

Provo a trovare una motivazione che al di là delle apparenze, effettivamente un po' leggerine, giustifichi l'attribuzione ad Obama di un premio prestigioso come il Nobel per la Pace. Secondo me potrebbe trattarsi di un "endorsement" dell'Accademia di Svezia all'opera anche interna che Obama sta conducendo contro la discriminazione, la povertà, la sopraffazione. Portare pace significa anche consentire a milioni di poveri e a milioni e milioni di persone del ceto medio statunitense un'assistenza sanitaria decorosa a spese dello stato. La battaglia che Obama sta sostenendo oggi sul fronte interno è impari; le tremende e ricchissime lobby delle assicurazioni e delle compagnie farmaceutiche stanno provando ad impallinare la sua proposta di riforma del sistema sanitario. Ed invece io trovo che questa sia una battaglia di civilità e di progresso: la salute è un diritto fondamentale per ogni uomo e deve essere tutelata dallo stato. Questo Nobel aiuterà senz'a…

Domenica 11 ottobre "Io dissuado". Meno incidenti sulla strada. Meno vittime

Domenica prossima, a Roma, alle 9.30 in via dei Cerchi (Circo Massimo) si terrà l'evento "Io dissuado".

Migliaia di persone si danno appuntamento per formare una catena umana di “dissuasori” di velocità. Sdraiati sul selciato simuleremo le migliaia di vittime che ogni giorno insanguinano le nostre strade.

La manifestazione è promossa dalla fondazione ANIA. Credo che anche noi ciclisti dovremmo essere là per urlare la nostra rabbia contro chi fa della strada un mattatoio e contro le autorità che sembrano colpevolmente incapaci di intervenire.

Non ci sono alternative?

Oggi ogni commento sul lodo Alfano risulterebbe eccessivo, visto che ne (stra)parlano praticamente tutti. Vogliamo allora provare a guardare a domani, a dopodomani, al bisogno estremo che questo Paese ha di un governo?
Mi rivolgo perciò ai parlamentari della maggioranza:

"Signori parlamentari, voi avete concepito un progetto politico che alle elezioni ha ottenuto un largo e maggioratario consenso. La persona che avete scelto come vostro leader oggi incontra delle “difficoltà” personali, private, politiche, giudiziarie che rappresentano un’obiettiva zavorra al compimento del vostro progetto. Ma allora perché non identificate un altro leader che completi la parte mancante del vostro progetto, conduca in porto il tanto (da voi) desiderato federalismo fiscale e dia finalmente al Paese e al mondo l’immagine di una destra italiana moderna, concreta, impegnata a risolvere i problemi generali e non solo quelli del suo leader?

Non rispondetemi che non avete un’altra figura in grado di assume…

Donare il sangue è ...