Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2011

Il Caimano, profezia e censura

Nel film "Il Caimano", Nanni Moretti, regista e protagonista principale, interpreta un personaggio riconoscibile come Silvio Berlusconi, che affronta un processo al Palazzo di giustizia di Milano, dove viene condannato e reagisce auspicando che i cittadini reagiscano alla deriva giudiziaria. La pellicola si chiude con una molotov scagliata contro i magistrati sulle scale del tribunale milanese.



Questa sera lo spezzone che avete appena visto sarebbe dovuto andare in onda su RAI3, all'interno della trasmissione "Parla con me". Tuttavia il vicedirettore generale Antonio Marano (del tutto immune da simpatie berlusconiane, vero?)ha disposto che la scena non avrebbe potuto superare i 3 minuti di durata, contro gli oltre 7 della versione integrale.
Con grande dignità Nanni Moretti ha ritirato l'autorizzazione alla messa in onda della scena tagliata, che quindi potrete vedere solo su internet, almeno stasera, a meno che non possediate il DVD.

Italia Irlanda di rugby: l'inno italiano prima della partita