Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2011

Le parole pesano come massi

La sentenza con N. 3461/2009 RG cui la seconda Corte d’Appello civile di Milano ha condannato la società Fininvest, di proprietà del presidente del Consiglio e dei suoi figli a pagare alla Cir complessivamente 560 milioni (tra capitale, interessi legali dall’ottobre 2009 e spese legali)contiene un passaggio fondamentale per definire la figura di Silvio Berlusconi.
I giudici della Corte d'Appello di Milano scrivono infatti che "è certo, essendo il contrario addirittura irreale, che il dominus della società abbia promosso o consentito la condotta criminosa, realizzata con denaro suo ed a suo illecito profitto attraverso esecutori materiali a lui strettamente legati»." (pag. 145 della sentenza)
Il dominus è il proprietario della società. La condotta criminosa è la corruzione di un giudice. Il dominus quindi, in base alla sentenza, è un corruttore di giudici, senza se e senza ma.
Le parole stavolta sono pesanti come massi. Tutto il resto è aria.

amò, prenni er biuty...fido sta ascappà, arivallo a pijà, ndò stai aannà, fermo amo'...NNAMO A OSTIA BEACH!!'

parodia estiva realizzata da Radio Globo sulle note della canzone di Alexandra Stan - Mr Saxo Beat