Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2014

La Barcaccia restaurata e la città "cojonata"

Finalmente è finito! questa mattina, 22 settembre 2014, dopo oltre 11 mesi di cantiere, sarà inaugurata la fontana della Barcaccia di piazza di Spagna. Sono già arrivati i vigili in bicicletta del corpo della polizia municipale, segno inequivocabile dell'imminente presenza del sindaco.

Ma forse è il momento di fare quattro conti: il restauro della Barcaccia e della fontana dell'Acqua Paola in piazza Trilussa -oggetto di un unico bando di appalto- è costato (fonte Repubblica.it) 598.310. Il costo è stato sostenuto da una concessionaria di pubblicità che in cambio ha utilizzato i cantieri dei lavori per l'affissione di cartelloni pubblicitari

L'incasso della concessionaria dovrebbe essere stato, sempre secondo Repubblica, di circa 1,5 mln di euro, con un bel guadagno, di circa 900.000 euro in 11 mesi.

Chi ci ha rimesso? Noi! Noi cittadini che abbiamo sopportato la lungaggine di un cantiere che forse sarebbe potuto essere più breve.

I turisti, che hanno subito l'oltra…

Un temporale a Roma danneggia la chiesa di S. Silvestro

Un forte temporale lunedì 1° settembre ha causato danni anche nel centro di Roma.


I vigili del Fuoco sono dovuti intervenire verso le 13.00 nella centralissima piazza S. Silvestro a seguito della caduta di alcuni calcinacci dalla facciata della chiesa che dà il nome alla piazza.



Dopo una scrupolosa verifica dello stato degli stucchi e dei cornicioni i Vigili del Fuoco hanno delimitato l'area antistante la chiesa vietando il passaggio sul marciapiede.


Reportage fotografico pubblicato su Repubblica on line del 1° settembre 2014

Incompetenti, pasticcioni, sfortunati o in mala fede? il restauro della Barcaccia di piazza di Spagna)

Difficile comprendere se i responsabili del restauro della Barcaccia (la fontana al centro di piazza di Spagna) siano incompetenti, pasticcioni, sfortunati o in mala fede. Il cantiere fu aperto il 24 ottobre 2013. Il cartello descrittivo dei lavori prevedeva la chiusura del cantiere entro il 20 luglio. A metà agosto il cartello è stato velocemente sostituito con uno nuovo, in cui la scadenza di chiusura del cantiere è indicata per il 31 agosto.

Oggi però, 1 settembre, il cantiere è ancora così:




E, come si vede, i grandi cartelloni pubblicitari che recingono il cantiere continuano a campeggiare al centro della piazza.
Domande:

quali sono i motivi di questi continui ritardi? cattiva progettazione, impedimenti sopraggiunti o altro?sono previste penali a carico della ditta appaltatrice?il prolungamento del cantiere determina un prolungamento di visibilità per la pubblicità. Questo prolungamento produce proventi aggiuntivi? a chi vanno, al comune o alla concessionaria della pubblicità?
A pe…